Leggi la Recensione del film Sinister 2

blu-ray Sinister 2 Recensione

La storia continua e coinvolge l'ex-vice sceriffo (James Ransone), qui alle prese con un caso delicato che vede Courney (Shannyn Sossamon) fuggire dal marito violento. La donna sceglie di rifugiarsi con i figli in una casa abbandonata che pare collegata agli omicidi raccontati nel prequel. Anche se la parola «sequel» potrebbe non essere la più indicata in virtù del rinnovamento di cast – eccetto per il personaggio del vice sceriffo, ponte tra passato e presente – di fatto Sinister 2 prosegue la storia coinvolgendo i bambini scomparsi. La principale qualità di Ethan Hawke in Sinister era la facilità con cui riusciva a far trapelare dal suo personaggio un po' di umanità; simbiosi che in Sinister 2 semplicemente non avviene. Alcuni personaggi, compresi i più piccoli sui quali ruota la vicenda, faticano a ritagliarsi un ruolo credibile nell'economia della storia, causa relazioni giocoforza ai limiti del parossistico. La narrazione procede su binari conosciuti o già visti ed ha la pretesa di espandere quella mitologia – seppur coerentemente con le premesse – che ha reso il primo Sinister un horror imperfetto ma misterioso, se non altro efficace nel suscitare forti emozioni. Paradossalmente a funzionare in questo sequel è l'aspetto romance tra la bella Courney e il vice-sceriffo piuttosto che la declianzione da snuff movie su cui pareva puntare il primo – e più riuscito – esponente del franchise.

La Limited Edition di Sinister 2 in Blu-ray, appartenente alla linea Midnight Factory di Koch Media, presenta il solito packaging: slipcase con all'interno un'amaray (la stessa dei giochi PlayStation 3) e il booklet informativo con testi a cura di Manlio Gomarasca e Davide Pulici per Nocturno Cinema. Sinister 2 offre una qualità dell'immagine sbalorditiva e la quasi assenza di artefatti; il quadro è ben equilibrato sia in esterni che in interni, produce splendidi incarnati e colori brillanti. Le texture sono molto dettagliate, i livelli dei neri appaiono profondi e ricchi, in particolare giù in cantina, sebbene un paio di sequenze si spingono un po' troppo oltre con l'illuminazione. La traccia audio in italiano non tradisce le aspettative e fornisce tutti gli spunti previsti da una produzione horror: effetti laterali graffianti, dialoghi centrali sempre chiari e puliti, bassi coinvolgenti e un colonna sonora che ha l'arduo compito di dare compattezza alla traccia. Dove appare meno curato rispetto al primo film è nei contenuti speciali: sono presenti due brevissime featurette e il trailer italiano. Il film inoltre è incluso nella raccolta Sinister Saga, boxset disponibile nella versione DVD e Blu-ray contenente entrambi gli episodi.

Contenuti speciali
- I Bambini
Panoramica molto veloce sui piccoli protagonisti di questo capitolo della saga con commento di cast e troupe. Un video promozionale ben curato ma che non aggiunge nulla di nuovo alle informazioni già in possesso dagli spettatori. (2' circa)

- Nuova famiglia
Esattamente come il precedente, anche questo video promozionale non rivela nulla della storia. In questo caso il focus si sposta sulla nuova famiglia al centro della storia, ma davvero per pochi secondi: vengono riciclate molte battute e sequenze viste nel video precedente. (2' circa)

- Trailer italiano


 

blu-ray Sinister 2 commenti

 
 
Questo sito utilizza i cookies. I cookies vengono impiegati per migliorare l'esperienza utente e per analisi web. Leggi la dichiarazione sulla privacy. Ho capito
ping fast  my blog, website, or RSS feed for Free